Premio POESIA 2015


E’ Tiziana Monari di Prato con la poesia “Gente di mare”, la vincitrice del Premio di Poesia Città di Parabiago, indetto dalla Pro Loco e dedicato quest’anno alla memoria di Carlo Lotterio, ex assessore all’urbanistica e segretario della Pro Loco, scomparso lo scorso anno.

La cerimonia di premiazione si è svolta sabato nella lussuosa sala delle colonne di Villa Corvini e ha visto la partecipazione di autorità civili e religiose e dei due candidati alla carica di sindaco, Raffaele Cucchi e Alessandra Ghigni che, nell’occasione, si sono stretti la mano per la prima volta, davanti al flash dei fotografi.

Secondo classificato della sezione A, Giovanni Caso di Siano, con la poesia “Vado altrove”, seguito da Alda Magnani con “Attesa”. Il milanese Rodolfo Vettorello ha vinto invece il premio in memoria di Carlo Lotterio con la poesia “Le mie con le tue medicine”. A premiarlo è stata la famiglia Lotteria (il figlio, Andrea, capogruppo dei Giovani di Parabiago), la moglie e il fratello sacerdote.

Nella sezione B, dedicata ai giovani talenti, hanno trionfato gli alunni della scuola dell’infanzia Santa Cristina di Borgomanero con “La settimana della scuola”, Ilaria Vescovi della scuola primaria di Monte Ortigara di Asiago, con la poesia “Anime perdute”, Chiara Bonfrisco della scuola secondaria di primo grado Elsa Morante di Garbagnate Milanese, con la poesia  “Vorrei” e Mecio Lorenzo Corgiat, dell’istituto Tecnico Aeronautico di Caselle Torinese, con la poesia  “In quell’attimo al posto di Dio”.

Gli onori di casa sono spettati alla presidente, Donatella Pozzati e ali componenti del direttivo, che hanno ringraziato la giuria per la passione e la professionalità dimostrata nel vagliare gli oltre 200 componimenti pervenuti da ogni parte d’Italia. Istituito anni fa come evento di carattere locale, il premio ha poi assunto una dimensione nazionale, richiamando poeti da tutte le regioni italiane. Come i giurati hanno evidenziato, il livello qualitativo delle opere pervenute quest’anno è risultato superiore rispetto a quello delle passate edizioni, non solo nella sezione riservata agli adulti, ma anche in quella dedicata ai ragazzi delle scuole.

 

Segnalazioni della giuria:

Luciano Bonvento di Buso (RO)

con la Poesia “Liberi erano i nostri sogni”

 

Valla Giovanna di Noceto (Parma)

con la Poesia “La voce del silenzio”

 

Mina Antonelli di Gravina in Puglia (Bari)

con la poesia: “Di mio padre……radici”

 

Tullio Mariani di Molina di Quosa (PI)

con la poesia: “Rondò delle prime memorie”

 

SEZIONE B (Riservata ai giovani talenti)

Scuola dell’infanzia Santa Cristina di Borgomanero con la  poesia  “La settimana della scuola” 

 

Ilaria Vescovi della scuola primaria 5 elementare di Monte Ortigara di Asiago, Con la poesia “Anime perdute”

 

Chiara Bonfrisco della scuola secondaria di primo grado Elsa Morante di Garbagnate Milanese, con la poesia  “Vorrei ….”

 

Mecio Lorenzo Corgiat – classe IV Ist. Tecnico Aeronautico di Caselle Torinese, con la poesia  “In quell’attimo al posto di Dio”.


Scritto da Cristina Masetti